Frank Drenthe parla di sfortuna: 'Quel poliziotto alla fine ha perso'

Frank Drenthe parla di sfortuna: 'Quel poliziotto alla fine ha perso'

Publiced: viernes 5 julio 2019 at 15:56vie. 05-07-2019 at 15:56

La partenza di Royston Drenthe al Real Madrid è stata a dir poco tumultuosa. Lo rivela in una conversazione con VICE Sports. Poco dopo il passaggio da Feyenoord al Real Madrid, il Rotterdammer si è schiantato con la sua auto nella capitale spagnola, portando a una causa legale.

"Un'Audi Q7, perdita totale", dice il candido Drenthe. "Avevo vent'anni e avevo appena firmato al Real Madrid. Ho preso quell'Audi dal club e mi sono fatto un drink in quel momento. Ho guidato in una strada, ma poi i vigili del fuoco sono venuti dall'altra parte perché c'era un'emergenza, e ho dovuto tornare indietro. C'erano anche diverse auto della polizia che venivano nella mia direzione, e io ho speronato su una di quelle macchine".

"Il co-pilota della polizia era piuttosto scontroso. Sono uscito e hanno iniziato a sferragliare contro di me in spagnolo. Probabilmente non avrei mai fatto quel movimento quando ero sobrio. Real mi ha aiutato con i migliori avvocati e mi ha offerto dei soldi agli agenti. L'uomo che era groggy non voleva essere d'accordo, ma il suo collega sì. La mia causa durò ancora per quasi due anni, e quel signore alla fine perse".

Il 32enne Drenthe ha firmato un contratto quinquennale con il Real Madrid nel 2007. La sua carriera lo ha poi portato a Hercules Alicante, Everton, Alania Vladikavkaz, Reading, Sheffield Wednesday, Kayserispor e Baniyas. Dopo aver smesso di giocare a calcio all'inizio del 2017, l'anno scorso ha firmato un contratto con Sparta. Nel frattempo è di nuovo libero trasferimento.

Post a comment

Check out the latest news